Capolavori Touring al Zoute Concours d’Elegance

 L'edizione 2019 del concorso d'eleganza di Zoute, in Belgio, ha dato grande spazio al lavoro della Touring, con ben due classi dedicate alle creazioni del carrozziere di ieri e di oggi.

Per l'occasione la Collezione Lopresto è stata invitata a partecipare con la Osca 1600 GT coupe Touring, una delle due costruite, e il prototipo Alfa Romeo 2000 "Praho". Quest'ultima ha ricevuto il premio speciale "Most elegant or special interior" grazie agli eccezionali interni di ispirazione aeronautica, perfettamente conservati.

A Meano premiata la Fiat 1400 disegnata da Scaglione

Tutti conoscono Franco Scaglione come il designer dell'Alfa Romeo 33 Stradale o degli eccezionali prototipi BAT, ma la sua carriera iniziò con qualcosa di meno vistoso e particolare. Il Concorso d'Eleganza di Meano è stata l'occasione per mostrare al pubblico la Fiat 1400 Coupé che Scaglione disegnò nel 1952 per la Carrozzeria Balbo di Torino, un esemplare unico recentemente restaurato dalla Collezione Lopresto.

Presentato il Milano-Monza Motor Show

Giovedì 19 settembre si è svolta presso la sede Pirelli di Milano la presentazione del nuovo Milano-Monza Open-Air Motor Show, che raccoglie l'eredità del Salone Parco Valentino spostandosi in Lombardia. Alla presentazione, oltre ad Andrea Levy che ha creato l'evento, erano presenti i sindaci di Milano e Monza, i presidenti di ACI, ACI Milano e Autodromo di Monza e molte altre personalità del mondo dell'automobile.

Successi a Londra e Belgrado per le auto della collezione

Settimana di successo per le auto della Collezione Lopresto a Londra e Belgrado.

A Salon Privé, concorso d'eleganza che si svolge nel favoloso contesto del Blenheim Palace, l'Alfa Romeo 6C 1750 GS Aprile ha vinto il primo premio nella classe F "pre-war sports racers" e ha conquistato il terzo posto nella classifica assoluta per il Best in Show, dietro ad una Rolls-Royce del 1912 e alla vincitrice, una Talbot-Lago T26 GS Coupe Figoni del 1948. L'Alfa è stata anche premiata con un premio speciale per il miglior disegno della carrozzeria. Il concorso ha visto anche la partecipazione di Duccio Lopresto in qualità di giudice nelle classi G e I.

La Collezione Lopresto a Pebble Beach

L'edizione 2019 del Concorso d'Eleganza di Pebble Beach è stata l'occasione per il debutto di una vettura restaurata dalla Collezione Lopresto in collaborazione con il Polo Storico Lamborghini. Si tratta della leggendaria Lamborghini Miura P400 protagonista del film "The Italian Job", proprietà del collezionista svizzero Fritz Kaiser, sottoposta ad un accurato ripristino e studiata nei minimi dettagli. L'auto è una delle pochissime Miura con sedili in pelle bianca, telaio 3586, prodotta nel giugno 1968 in tempo per le riprese del film.

L'auto ha conquistato il terzo premio nella classe dedicata alla Lamborghini Miura, dietro alla SV di Jean Todt e alla P400 appartenuta allo Shah di Persia, di proprietà di Jon Shirley.

A Pebble Beach era presente anche Duccio Lopresto, per l'occasione membro della giuria per la classe Zagato Centennial Postwar, vinta da una Aston Martin DB4 GT Zagato di David MacNeil.

La Collezione Lopresto festeggia i 65 anni della Giulietta

In occasione dei 65 anni dell’Alfa Romeo Giulietta, modello iconico della produzione italiana nato nel 1954 e prodotto fino a 1965, la Collezione Lopresto ha organizzato in collaborazione con il Museo dei Trasporti di Lucerna e con Alfa Romeo Svizzera un’esposizione unica di prototipi.

L’esposizione, visibile all’interno del museo fino al 12 luglio, è stata inaugurata lo scorso 13 giugno con una presentazione di Corrado Lopresto, che ha raccontato la sua carriera di collezionista con un focus particolare sul marchio Alfa Romeo, seguita da un intervento di Alessandro Maccolini, designer di FCA, autore del recente prototipo Tonale.